Cerimonia Ufficiale di consegna del PREMIO “UDINE CITTÀ DELLA PACE” XVI Edizione “SALA AJACE” DI PALAZZO D’ARONCO | giovedì 15 aprile 2016

 

 

XVI EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE
promosso dal Club per l’UNESCO di Udine
“UDINE CITTÀ DELLA PACE”
dedicato a: Marialuisa Stringa Presidente Emerito della FICLU

in occasione del 938° anniversario dell’atto di nascita  della Patria del Friuli – Patrie dal Friûl
UDINE: CAPITALE DEL FRIULI STORICO
3 Aprile 1077: l’imperatore Enrico IV emanò la Bolla, che  decretò l’istituzione dello Stato patriarcale friulano, entità  statale che divenne una delle maggiori potenze dell’Europa  centrale e dell’Italia di allora

SALA AJACE DI PALAZZO D’ARONCO 2
Piazza Libertà – Udine

GIOVEDI’ 15 DICEMBRE 2016 – ORE 17.00

Cerimonia  Ufficiale  di  consegna  del

PREMIO  “UDINE CITTÀ DELLA PACE”

XVI  Edizione

“SALA AJACE”  DI  PALAZZO D’ARONCO2

PROGRAMMA:

a. Momento musicale: esecuzione di “Eternity“, inno del Club per l’UNESCO di Udine esteso al Friuli Storico [(composto da Barbara SABBADINI (Esponente del Club per l’ UNESCO di Udine con delega per la Musica)], già presentato a Udine il 19.XII.2014, alla presenza di Marialuisa STRINGA.

 

b.    La Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (10-XII) – 68° Anniversario – Riflessioni

Renata CAPRIA D’ARONCO – Udine

Presidente del Club per l’ UNESCO di Udine

Alfredo ARPAIA Napoli

Presidente Nazionale della LIDU (Lega Italiana dei  Diritti dell’Uomo) – FIDH (Federazione Internazionale dei Diritti Umani)

Maria Paola AZZARIO – Torino

Presidente Nazionale della FICLU (Federazione Italiana Club e Centri per l’UNESCO), Presidente del Centro per l’UNESCO di Torino, Vice Presidente della Federazione Europea Centri e Club per l’UNESCO, Membro dell’Esecutivo Mondiale.

c.    Comunicazioni in merito al Concorso 2016/17

“I Giovani e la Pace” – Undicesima Edizione: rivolto a studenti frequentanti Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado e Università degli Studi.

La Pace, con la Giustizia e la Verità, sempre: oggi e domani. Proposte per l’avvicinamento delle culture

 

d.                  Conferimento del Premio

“Udine Città della Pace”

XVI Edizione

 

  1. e. Brani musicali eseguiti dal Barbara SABBADINI Group (composti da Barbara SABBADINI)

– Tracce

– Il Tempio del Ricordo

– La Meraviglia

– Udine, Città della Pace

Musicisti:

Andrea Tommasino – Giovanni Fabris – Pasquale Germanese – Paola Sagliocca – Laura Bonassin

Eramis Marin Aquila – Barbara Sabbadini – Alessandro Piputto

 

FINALITÀ DEL PREMIO

 

Il Club per l’UNESCO di Udine – a continuazone del “Decennio dedicato alla Pace” proclamato dall’ONU e fatto proprio dall’UNESCO e in accordo con i Club per l’UNESCO di: Aquileia, Gorizia, Venezia e Rivamonte Agordino (BL) – ha indetto la sedicesima Edizione del Premio “Udine Città della Pace”, quale contributo alle iniziative assunte sul  territorio italiano ed estero, a partire dal “Friuli Storico”: dalle Alpi al Mare, dal Livenza al Timavo.

Il Club, impegnato a costruire “ponti” con gli attori della società civile, ha inteso porgere un riconoscimento a persone, Istituzioni, Associazioni o Enti che si siano distinti, in loco e oltre, in attività di testimonianza e di promozione di valori relativi alla Pace, attraverso la cooperazione intellettuale: Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione.

A seguito della proposta dell’UNESCO (International Decade for a Culture of Peace), nell’anniversario dell’intitolazione di Piazza G. Matteotti (già Piazza San Giacomo, il “Salotto di Udine”) a “Monumento Simbolo di Pace” della Città di Udine (17 Dicembre 2000), il Club mira a rinnovare e a sottolineare  il messaggio della dedizione alla cultura della Pace e della non-violenza, accanto al riconoscimento e alla condivisione dei diritti, e quindi dei doveri universali, che, da oltre tre decenni, contraddistingue l’obiettivo e il contenuto dell’azione del sodalizio udinese

“Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali nella dignità e nei diritti. Sono dotati di ragione e di coscienza. Devono agire gli uni verso gli altri con spirito di fratellanza”.

(Art. 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo)

“Poiché le guerre nascono nell’animo degli uomini, è l’animo degli uomini che deve essere educato alla difesa della pace.”

(Preambolo dell’Atto Costitutivo dell’UNESCO)

A continuazione del Decennio dedicato alla Pace proclamato dall’ONU e fatto proprio dall’UNESCO

(International Decade for a Culture of Peace – 2000)

e dell’Anno delle Nazioni Unite per

l’Eredità Culturale (2002)

68  anni dalla Dichiarazione Universale dei

Diritti dell’Uomo

 Trentun anni fa, il 17 Dicembre 1975, entrava in vigore la Convenzione Istitutiva della Lista del Patrimonio Mondiale, approvata tre anni prima dall’UNESCO

 69° Anno dalla Fondazione del primo Club UNESCO nel mondo, ad opera di Koichi Ueda: 19.VII.1947 Senday (Giappone)





I commenti sono chiusi.