Udine città della pace 2019; Club per l'UNESCO di Udine

Cerimonia di consegna del Premio "Udine Città della Pace"| martedì 17 dicembre

Cerimonia  Ufficiale  di  consegna  del PREMIO  “UDINE CITTÀ DELLA PACE” XIX  Edizione

XIX EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE
promosso dal Club per l’UNESCO di Udine
“Udine Città della Pace”dedicato a: Marialuisa Stringa Presidente Emerito della FICLU, in occasione del 941° anniversario dell’atto di nascita della Patria del Friuli - Patrie dal Friûl

SALA AJACE DI PALAZZO D’ARONCO 2
Piazza Libertà - Udine
MARTEDI’  17  DICEMBRE 2019  -  ORE 17.00


PROGRAMMA
Momento musicale: "Eternity", inno del Club per l’UNESCO di Udine esteso al Friuli Storico e al Triveneto composto da Barbara SABBADINI (Esponente del Club per l’ UNESCO di Udine con delega per la Musica),eseguito in prima assoluta a Udine in data 19.XII.2014, alla presenza di Marialuisa STRINGA.

La Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (10-XII) - 71° Anniversario - Riflessioni

Renata CAPRIA D’ARONCO - Udine
Presidente del Club per l’ UNESCO di Udine

Teresa GUALTIERI
Presidente Nazionale della FICLU (Federazione Italiana Club e Centri per l’UNESCO), Presidente del Club per l’UNESCO di Catanzaro

Antonello Adriano QUATTROCCHI
Ufficio Stampa del Direttivo Regionale della LIDU (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo) - Membro FIDH (Federazione Internazionale dei Diritti dell’Uomo) /ONU, Delega per i Diritti dell’Uomo nel Club per l’UNESCO di Udine, Presidente FIDCA di Udine

Francesca Romana ROSSI
Presidente Provinciale della LIDU e Vicepresidente del Club per l’UNESCO di Udine con delega per l’Arte

Alberto TRAVAIN
Docente, Presidente del Fogolâr Civic e del Circolo Universitario Friulano “Academie dal Friûl”, Cancelliere dell’Arengo udinese, Delegato Presidenziale alla Formazione Civica e alla Cittadinanza Attiva nel Club per l'UNESCO di Udine


Comunicazioni relative a:

- “La Fabbrica nel Paesaggio” - Concorso Internazionale  Club per l’UNESCO di Foligno e Valle del Clitunno, X Edizione. Primo Premio al Comune di Udine: “Il Parco del Cormor” progettato dall’architetto Roberto Pirzio–Biroli, con delega per i Borghi Rurali nel Club per l’UNESCO di Udine

- “Diritti Umani” - Concorso Nazionale FICLU – IX Edizione – “I Diritti Umani nella storia recente”

- “I Giovani e la Pace” - Concorso Club per l’UNESCO di Udine, XIV Edizione – “La Pace con la Giustizia e la Verità, sempre: oggi e domani”


COMPOSIZIONE DELLA GIURIA:

Dorino FAVOT
Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani Friuli Venezia Giulia)

Pietro FONTANINI
Sindaco del Comune di Udine

Giuseppe MORANDINI
Presidente della Fondazione Friuli

Roberto PINTON
Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Udine

Renata CAPRIA D’ARONCO
Presidente del Club per l’UNESCO di Udine


Comitato Operativo:

R.Capria D’Aronco assieme a F.R.Rossi, M.Calderari, D.Damele, A.Fasolo, G.Papinutti,
A.Pesante, B.Angioli e E.Vogrig

 


FINALITÀ

Il Club per l’UNESCO di Udine - a continuazione del “Decennio dedicato alla Pace” proclamato dall’ONU e fatto proprio dall’UNESCO e in accordo con i Club per l’UNESCO di Gorizia e di Venezia - ha indetto la diciannovesima Edizione del Premio “Udine Città della Pace”, quale contributo alle iniziative assunte sul  territorio italiano ed estero, in seno al “Friuli Storico”: dalle Alpi al Mare, dal Livenza al Timavo.
Il Club, impegnato a costruire “ponti” con gli attori della società civile, ha inteso porgere negli anni un riconoscimento a persone, Associazioni  Istituzioni o Enti che si siano distinti, in loco e oltre, in attività di testimonianza e di promozione di valori relativi alla Pace, attraverso la cooperazione intellettuale: Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione.
Nell’anniversario dell’intitolazione di Piazza Giacomo Matteotti3 a “Monumento Simbolo di Pace” della Città di Udine (17 Dicembre 2000), il Club mira a rinnovare e a sottolineare  il messaggio della dedizione alla cultura della Pace e della nonviolenza, accanto al riconoscimento e alla condivisione dei diritti, e quindi dei doveri universali, che, da oltre tre decenni, contraddistingue l’obiettivo e il contenuto dell’azione del sodalizio udinese.

CLICCA QUI PER IL DEPLIANT COMPLETO DELL'INIZIATIVA


 


BANDO I GIOVANI E LA PACE | Concorso Internazionale 2019/20 - XIV Edizione -

BANDO I GIOVANI E LA PACE | Concorso Internazionale 2019/20 - XIV Edizione -

La Pace con la Giustizia e la Verità, sempre: oggi e domani

Il Club per l’UNESCO di Udine1, in accordo con i Club per l’UNESCO di Gorizia e di Venezia e con il Sovereign Order of Saint John of Jerusalem Knights of Cyprus, Rhodes, Malta, St. Petersburg, in occasione del Premio “Udine Città della Pace”, XIX^ edizione, dedicato alla memoria di Marialuisa Stringa, Presidente Emerito della FICLU (Federazione Italiana Club e Centri UNESCO), nel 941° anniversario dell’atto di nascita della Patria del Friuli - Patrie dal Friûl, indice la quattordicesima edizione del Concorso riservato a studenti frequentanti Istituzioni scolastiche (Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria, Centri per l’Istruzione degli adulti) e Università degli Studi.

I lavori saranno classificati nelle seguenti distinte categorie:

- Categoria A:  Scuole dell’Infanzia

- Categoria B:  Scuole Primarie

- Categoria C:  Scuole Secondarie di Primo Grado

- Categoria D:  Scuole Secondarie di Secondo Grado

- Categoria E:  Centri per l’Istruzione degli Adulti

- Categoria F:  Università degli Studi

Dall’Atto Costitutivo dell’UNESCO
L’Organizzazione si propone di contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza favorendo, attraverso l’educazione, la scienza e la cultura, la collaborazione tra le nazioni, onde garantire il rispetto universale della giustizia, della legge, dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali che la Carta delle Nazioni Unite riconosce a tutti i popoli, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione.


Gli elaborati (scritti-grafici-film-collage…) andranno trasmessi, entro il 30 Aprile 2020, al Club per l’UNESCO di Udine, via Solferino 7 - 33100 Udine, tel. e fax 0432.521124 – cell. 330.241160 - clubperlunesco.udine@gmail.com

Contemporaneamente alla presentazione dei testi, gli studenti degli Istituti Scolastici invieranno l’allegato modulo di adesione al Concorso


Valutazione e premi
La proclamazione dei premiati è affidata ad una Commissione, che valuterà le proposte in base alle fasce d’età e selezionerà, per ogni categoria, i  prescelti, cui andranno, quali segni di riconoscimento: attestato, materiale scolastico e ingresso nel Club, quale “Ambasciatore del Club per l’UNESCO di Udine”.

La consegna degli attestati avrà luogo Lunedì 18 Maggio 2020 “Giornata Mondiale per la Diversità Culturale, per il Dialogo e lo Sviluppo”

Comunicazioni in merito al Concorso sono previste nel  corso  della  cerimonia ufficiale di Premiazione relativa  alla  19^  edizione  del  Premio  “Udine Città della Pace”, Martedì 17 Dicembre 2019, alle ore 17.00, a Udine, presso la Sala Ajace di Palazzo D’Aronco, Piazza Libertà.

Condizioni generali
> I concorrenti possono prendere parte individualmente o in gruppo (in ogni caso va indicato nel modulo di iscrizione l’Istituto Scolastico e la classe di frequenza). Gli elaborati non saranno restituiti.
> Si dà per scontato che, nel partecipare al Concorso, i candidati abbiano letto il Regolamento e le condizioni illustrate, accettino le decisioni  della Commissione - il cui giudizio è inappellabile - e acconsentano alla eventuale pubblicazione del lavoro,  rinunciando ad ogni  compenso al di fuori dei riconoscimenti previsti, cedendo per un tempo illimitato i diritti degli elaborati presentati.
> Se i partecipanti sono minorenni, dette dichiarazioni vanno compilate a cura del Dirigente Scolastico o del Genitore.

Informazioni
Il presente Regolamento è riportato sul sito internet   www.udineclubunesco.org


Qui sotto, il modulo di partecipazione scaricabile
(cliccare sopra l'immagine e poi, una volta aperta, cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "salva immagine con nome" dal menu a tendina che compare)



i premio giovani e la pace; Club per l'UNESCO di Udine

Cerimonia di consegna dell’Attestato di Riconoscimento L’ARTE E LA PACE “Giovani Artisti” e “Sempre Giovani” 2019 - X Edizione | Mercoledì 6 Novembre

ore 18.00 Storico Caffè “Contarena”
di Palazzo D’Aronco Via Cavour, 1 - Udine

Il 12 Agosto 2010 le Nazioni Unite indirono la Giornata Internazionale della Gioventù e l’inizio dell’Anno Internazionale della Gioventù, proclamato dall’Assemblea Generale nel Dicembre 2009.
Anche quest’anno, a Udine, la Giornata Internazionale della Gioventù avrà luogo allo Storico Caffè “Contarena”, in una atmosfera sospesa nel tempo, nel Palazzo degli Uffici Municipali.
L’edificio fu costruito fra il 1911 e il 1925, ad opera dell’architetto Raimondo D’Aronco, nato a Gemona del Friuli nel 1857.
A Torino costruì il complesso urbanistico destinato a ospitare l’ “Esposizione Internazionale di Arti Decorative” (1902)e progettò numerosi ponti sul Po.
Gli interni del Contarena, splendido locale Liberty, sono decorati da Cesare Miani,che scelse il mosaico greco per dare vita a immagini di coppie di fanciulli, che sorreggono calici a forma di conchiglia, impreziositi da maschere d’argento.

Fra le priorità delle iniziative programmate per:

  • Giornata dell’Arte e della Creatività
  • Giornata Internazionale della Gioventù

nella consapevolezza del valore della ricchezza espressiva ed artistica propria delle giovani generazioni (e di tutti coloro i quali sono nel cuore sempre giovani) per il presente e il futuro del pianeta Terra.



CONCORSO L'ARTE E LA PACE - Bando di Concorso

Riconoscimento Internazionale «Artisti  Giovani e “Sempre Giovani”»  2019- X Edizione
dedicato alla memoria di  Mario Liva, Emerito Delegato del Club alla “Comunicazione Informatica”

L’Arte e la Pace: il mio impegno nel nome della Bellezza dell’Arte

nell’ambito delle iniziative riguardanti:
-  Giornata Internazionale della Pace (21.IX)
>>Giornata Internazionale della Felicità (20.III)
>>Giornata Internazionale della Poesia (22.III)
>>Giornata Internazionale della Gioventù (12.VIII)
Lista delle Giornate Internazionali d’Azione deliberate dall’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite)


Categorie delle varie forme espressive:

A - Lettere: poesia, prosa …
L’elaborato, in formato doc, deve essere originale e corredato da un titolo. Nome file: cognome nome
Inviare il materiale a: clubperlunesco.udine@gmail.com con oggetto: “ARTI LETTERARIE”.

B - Fotografia: l’immagine dell’opera, in formato jpeg (400-500 dpi)  deve essere originale (non copia di opere  già esistenti) e corredata da un titolo con spiegazione (massimo una cartella in file doc).
Nome file: cognome nome
Inviare il materiale a: clubperlunesco.udine@gmail.com con oggetto: “ARTI VISIVE”.

C - Musica: pezzo strumentale e/o cantato eseguito da un singolo concorrente/cantautore (non gruppi).
Il brano, in formato mp3, deve essere originale (no cover) e corredato da un titolo con spiegazione (massimo una cartella in file doc).
Nome file: cognome nome
Inviare il materiale a: clubperlunesco.udine@gmail.com con oggetto: “MUSICA”.

D – Pittura e grafica: l’immagine dell’opera, in formato jpeg (400-500 dpi), deve essere originale (non copia di opere già esistenti) e corredata da un titolo con spiegazione (massimo una cartella in file doc).
Nome file: cognome nome
Inviare il materiale a: clubperlunesco.udine@gmail.com con oggetto: “ARTI VISIVE”.

E - Scultura: l’immagine dell’opera, in formato jpeg (400-500 dpi), deve essere originale (non copia di opere già esistenti) e corredata da un titolo con spiegazione (massimo una cartella in file doc).
Nome file: cognome nome
Inviare il materiale a: clubperlunesco.udine@gmail.com con oggetto: “ARTI VISIVE”.
Il materiale va trasmesso al Club - via email - entro il 30 Settembre 2019. All’Artista Giovane (fino ai 35 anni) è richiesto di comunicare la data di nascita.

A parziale copertura delle spese organizzative, l’Artista può contribuire offrendo un simbolico obolo da versare, quale donazione, a:
INTESA SAN PAOLO – IBAN IT 31 F03069 12344 100000006318 – BIC     BCITITMM
Causale: nome e cognome/contributo “Riconoscimento Artisti” - Club per l’UNESCO di Udine

Il Club selezionerà le opere, che poi verranno presentate al pubblico Mercoledì 6 Novembre 2019 (Giornata Mondiale per lo Sviluppo dell’Informazione), alle ore 18.00, presso lo storico Caffè “Contarena” di Palazzo D’Aronco (via Cavour, 1), a Udine.

Ogni Autore avrà modo di illustrare il proprio lavoro. (E’ consigliabile che i quadri siano incorniciati)

Nel corso dell’incontro verranno premiate le opere in sintonia cn le finalità dell’UNESCO e artisticamente significative (elemento non determinante): la promozione della Pace attraverso la cooperazione intellettuale, nel nome della Bellezza dell’Arte.


 


Club per l'UNESCO di Udine

Conferenza Internazionale "Giovani e Musei"

Per il quarto anno consecutivo, è stato confermato il partenariato bilaterale con la Federazione Romena dei Club e Centri per l’UNESCO per l’organizzazione congiunta della Conferenza Internazionale “Giovani e Musei”, giunta all’undicesima edizione.
Il tema dell’edizione di quest’anno è “Cultura ed Educazione: come le scuole possono essere partner nell’educazione culturale” (clicca qui per la lettera di invito).
La prima parte dello scambio si terrà in Romania dal 4 al 7 luglio, la seconda parte sarà legata alla fase finale del Concorso Internazionale FICLU “Forum Internazionale di giovani scultori del marmo a Carrara”, che si terrà a Carrara dal 25 al 28 luglio.

Per selezionare i 3 giovani (18-30 anni) che faranno parte della delegazione italiana che si recherà in Romania, vi inviamo un formulario di candidatura, da re-inviare agli indirizzi email presidente@ficlu.org e presidenteonoraria@ficlu.org entro sabato 15 giugno 2019.
Il Consiglio Direttivo FICLU prenderà in esame le candidature pervenute.

CLICCA QUI PER IL FORMULARIO DI CANDIDATURA


 


Consegna Attestati del concorso "I Giovani e la Pace" | lunedì 20 maggio

ore 17.00
Aula T1 del Palazzo di Toppo Wassermann - Via Gemona 92
Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

Renata Capria D’Aronco, assieme ai Colleghi del Club per l’UNESCO di Udine, consegna l’Attestato di Riconoscimento agli studenti che hanno partecipato a:

“I Giovani e la Pace” Concorso Internazionale 2018-2019 Tredicesima edizione

 “La Pace con la Giustizia e la Verità sempre: oggi e domani”


Udine-città-della-Pace-2019

Riconoscimento Internazionale “Udine Città della Pace” 2019

Riconoscimento Internazionale “Udine Città della Pace” 2019 - XIX Edizione Il 2000 - dedicato a Marialuisa Stringa, Presidente Emerito della FICLU - fu proclamato dalle Nazioni Unite “Anno Internazionale della Cultura della Pace”, su iniziativa dell’UNESCO.

Il 17 Dicembre 2000, Piazza G. Matteotti (già Piazza San Giacomo), ribattezzata - durante l’iniziativa “Conoscenza in Festa”, promossa dall’Università degli Studi di Udine, “La Città della Conoscenza” (27 e 28 Giugno 2018) - come “Arena del Sapere”, venne proposta - da oltre un centinaio di cittadini, in particolare giovani - quale “Monumento Simbolo di Pace”. Il Club per l’UNESCO di Udine1 prosegue nel portare il proprio apporto alle iniziative assunte sul territorio relativo al “Friuli Storico” (dalle Alpi al Mare, dal Livenza al Timavo), del proposito dell’UNESCO: la promozione della Pace attraverso la cooperazione intellettuale. Il Club di Udine mira, pertanto, a sottolineare e a rinnovare il messaggio dell’impegno per la cultura della Pace e della non-violenza, accanto al riconoscimento e alla condivisione dei diritti, e quindi dei doveri, universali, con attenzione speciale nei riguardi delle nuove generazioni, proponendo - in sintonia con altre agenzie educative - la riflessione e la concreta interiorizzazione dei principi universali dell’Organizzazione Internazionale - che da oltre tre decenni contraddistinguono l’obiettivo e il contenuto dell’azione del Sodalizio udinese - tramite un approccio, nell’ottica dell’UNESCO, verso il mondo ed i suoi abitanti, basato sul rispetto della dignità umana, sulla libertà di espressione, di parola e di culto, sulla democrazia e quindi la Pace. A proseguimento del primo Decennio dedicato alla Pace proclamato dall’ONU e dall’UNESCO, nel 940° anniversario dell’atto di nascita della Patria del Friuli - Patrie dal Friûl - (Il 3 aprile 1077 l’imperatore Enrico IV istituì lo Stato Patriarcale friulano e con esso l’antesignano Parlamento moderno d’Europa, uno dei primi esempi di Parlamento al mondo), il Club per l’UNESCO di Udine, in accordo con i Club per l’UNESCO di: Aquileia (UD), Gorizia, Venezia e Rivamonte Agordino (BL), indice la diciannovesima Edizione del Riconoscimento “Udine Città della Pace”, con l’intenzione di porgere un segno di stima a persone, Associazioni, Istituzioni o Enti che si siano distinti, in loco e oltre (nel territorio italiano e all’estero), in attività di testimonianza e di promozione di valori relativi alla Pace, negli ambiti di: Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione. Il Riconoscimento “Udine Città della Pace”, conferito, fino al 2011, presso il Salone del Parlamento della Patria del Friuli, nel Castello di Udine - che il 18 Luglio 2019 festeggia il 1567° compleanno - (dove si riuniva il Consiglio della Patria del Friuli, durato fino all’occupazione napoleonica del 1797), anche nel 2019 verrà consegnato in “Sala Ajace” di Palazzo D’Aronco (Piazza Libertà), costruito fra il 1911 e il 1925 ad opera dell’architetto friulano Raimondo D’Aronco. L’evento avrà luogo nella giornata di Martedì 17 Dicembre 2019, alle ore 17.00, diciannovesimo anniversario dell’intitolazione di Piazza Matteotti a “Monumento Simbolo di Pace”.

 

COMITATO ORGANIZZATORE E SEGRETARIATO GENERALE
Le candidature al Riconoscimento (corredate da curricolo) segnalate da persone, Associazioni, Enti e Istituzioni vengono protocollate dal Segretariato Generale del Club per l’UNESCO di Udine, ideatore e organizzatore dell’iniziativa, che ha compiti di coordinamento e di assistenza nella messa a punto e nello sviluppo del Progetto, cura l’accoglienza delle proposte trasmesse e le sottopone all’analisi del Comitato.
Il Comitato opera presso la sede legale del Club, sita in Udine, via Solferino, 7 (cell. 330.241160; tel./fax 0432.521124; clubperlunesco.udine@gmail.com; - www.udineclubunesco.org).
Le proposte vanno inviate al Club entro il 2 Ottobre 2019 (Giornata Internazionale della Non-Violenza).

Renata Capria D’Aronco Presidente del Club per l’UNESCO di Udine

CLICCA QUI PER CONOSCERE L'INIZIATIVA COMPLETA


Bando del Concorso Nazionale ed Internazionale FICLU “La Fabbrica nel Paesaggio” | 2019

Cari Presidenti e Cari Soci,
diffondere oggi, nella Giornata Nazionale del Paesaggio, il Bando del Concorso Nazionale ed Internazionale FICLU “La Fabbrica nel Paesaggio” ci sembra un ottimo modo per riconfermare l’attenzione e l’impegno che la FICLU e i suoi Club e Centri dedicano alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale e naturale.
Il Concorso è giunto alla sua decima edizione: un traguardo importante, raggiunto grazie all’instancabile impegno della Coordinatrice del Premio Gabriella Righi e del Club per l’UNESCO di Foligno e Valle del Clitunno e alla sempre numerosa partecipazione dei Club che, negli anni, hanno proposto candidature di valore.
In allegato il Bando di Concorso (scadenza: 30 giugno 2019). Trovate tutte le informazioni anche sul sito web FICLU http://ficlu.org/concorsi-nazionali/
Prof.ssa Maria Paola Azzario
Presidente Federazione Italiana delle Associazioni, Club e Centri per l'UNESCO (FICLU)
Qui di seguito il messaggio della Coordinatrice del Premio, Gabriella Righi:
Cari Amici,
stiamo già programmando la decima edizione de "La Fabbrica nel Paesaggio” traguardo di cui tutti i Club della FICLU devono averne il merito. Questa iniziativa è riuscita ad arrivare fin qui nonostante le difficoltà, grazie alla condivisione del valore educativo che ha dimostrato di avere, premiando e promuovendo il rispetto del Paesaggio.
E' attraverso gli esempi delle candidature presentate da tutti voi che abbiamo potuto conoscere gli esempi di imprenditori virtuosi che, in conformità con i temi dell’UNESCO, hanno avuto rispetto per l'ambiente e la bellezza del paesaggio dei vostri territori. 
Determinante è stato il supporto delle due presidenti che si sono succedute in questi 10 anni: Maria Luisa Stringa, che ha voluto il premio nazionale, e Maria Paola Azzario, che lo ha reso internazionale essendo allora Presidente Europea.
E' proprio per dimostrare a tutti voi un’immensa gratitudine che quest'anno il Club di Foligno si impegnerà per accogliervi con un programma particolarmente interessante e piacevole.
Speriamo che non mancherà l'atmosfera amichevole che ha sempre contraddistinto i nostri incontri, soprattutto per promuovere la consapevolezza che stando insieme si vince.
Un abbraccio per suggellare gli impegni comuni che ci uniscono.
 
Gabriella Righi

bando i Giovani e la Pace

Concorso Internazionale 2018/19 - BANDO "I GIOVANI E LA PACE "

La Pace con la Giustizia e la Verità, sempre: oggi e domani

 Il Club per l’UNESCO di Udine, in accordo con i Club per l’UNESCO di Aquileia, Gorizia, Venezia, Rivamonte Agordino (BL) e con il Sovereign Order of Saint John of Jerusalem Knights of Cyprus, Rhodes, Malta, St. Petersburg, in occasione del Premio “Udine Città della Pace”, XVIII^ edizione, dedicato alla memoria di Marialuisa Stringa, Presidente Emerito della FICLU (Federazione Italiana Club e Centri UNESCO), nel 940° anniversario dell’atto di nascita della Patria del Friuli - Patrie dal Friûl, indice la tredicesima edizione del Concorso riservato a studenti frequentanti Istituzioni scolastiche (Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria, Centri per l’Istruzione degli adulti) e Università degli Studi.

I lavori saranno classificati in distinte categorie:

- Categoria A:  Scuole dell’Infanzia

- Categoria B:  Scuole Primarie

- Categoria C:  Scuole Secondarie di Primo Grado

- Categoria D:  Scuole Secondarie di Secondo Grado

- Categoria E:  Centri per l’Istruzione degli Adulti

- Categoria F:  Università degli Studi

Dall’Atto Costitutivo dell’UNESCO:
L’Organizzazione si propone di contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza favorendo, attraverso l’educazione, la scienza e la cultura, la collaborazione tra le nazioni, onde garantire il rispetto universale della giustizia, della legge, dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali che la Carta delle Nazioni Unite riconosce a tutti i popoli, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione

Gli elaborati (scritti-grafici-film-collage…) andranno trasmessi, entro il 30 Aprile 2019, al Club per l’UNESCO di Udine, via Solferino 7 - 33100 Udine, tel. e fax 0432.521124 – cell. 330.241160 - clubperlunesco.udine@gmail.com

Contemporaneamente alla presentazione dei testi, gli studenti degli Istituti Scolastici invieranno l’allegato modulo di adesione al Concorso.

 

Valutazione e premi:

La proclamazione dei premiati è affidata ad una Commissione, che valuterà le proposte in base alle fasce d’età e selezionerà, per ogni categoria, un prescelto, cui andranno, quali segni di riconoscimento: attestato, materiale scolastico e ingresso nel Club, quale “Ambasciatore del Club per l’UNESCO di Udine”.

La consegna degli attestati avrà luogo Lunedì 20 Maggio 2019 “Giornata Mondiale per la Diversità Culturale, per il Dialogo e lo Sviluppo” - (UNESCO 21.V.)

Comunicazioni in merito al Concorso sono previste nel  corso  della  cerimonia ufficiale di Premiazione relativa  alla  18^  edizione  del  Premio  “Udine Città della Pace”, Giovedì 13 Dicembre 2018, alle ore 17.00, a Udine, presso la Sala Ajace di Palazzo D’Aronco, Piazza Libertà.

 

Condizioni generali:

I concorrenti possono prendere parte individualmente o in gruppo (in ogni caso va indicato nel modulo di iscrizione l’Istituto Scolastico e la classe di frequenza). Gli elaborati non saranno restituiti.

Si dà per scontato che, nel partecipare al Concorso, i candidati abbiano letto il Regolamento e le condizioni illustrate, accettino le decisioni  della Commissione - il cui giudizio è inappellabile - e acconsentano alla eventuale pubblicazione del lavoro,  rinunciando ad ogni  compenso al di fuori dei riconoscimenti previsti, cedendo per un tempo illimitato i diritti degli elaborati presentati.

Se i partecipanti sono minorenni, dette dichiarazioni vanno compilate a cura del Dirigente Scolastico o del Genitore.

 

Informazioni:

Il presente Regolamento è riportato sul sito internet   www.udineclubunesco.org

Renata Capria D’Aronco

Presidente del Club per l’UNESCO di Udine

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO DI PARTECIPAZIONE

.

–––––––––––––––––

 


IX edizione del Bando “Un Calcio al Razzismo” indetta dal Centro per l’UNESCO di Torino e Juventus Football Club s.p.a.  


.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL BANDO

Saranno assegnati:

DUE CONTRIBUTI LIBERALI DELL’IMPORTO DI 5.000 € LORDI CIASCUNO PER 

  1. Associazioni di volontariato ONLUS, operanti nella Regione Piemonte e iscritte al Registro Regionale del volontariato
  2. Associazioni di volontariato ONLUS, operanti in Italia e iscritte al Registro Regionale del volontariato di riferimento

DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 31 GENNAIO 2019. 



Concorso “LA FABBRICA NEL PAESAGGIO”

La Federazione Italiana dei Club e Centri per l’UNESCO

Nella consapevolezza che il paesaggio e l’ambiente cooperano all'elaborazione delle culture locali e rappresentano una componente fondamentale del patrimonio culturale e naturale,
contribuendo al benessere e alla soddisfazione degli esseri umani e al consolidamento dell'identità nazionale.
Osservando che le evoluzioni delle tecniche di produzione e di pianificazione territoriale e, più generalmente, che i cambiamenti economici mondiali continuano ad accelerare la
trasformazione del paesaggio.
Considerando che lo sviluppo sostenibile è fondato sul rapporto equilibrato tra i bisogni sociali, l'attività economica e l'ambiente.
Nella convinzione che l'applicazione degli ideali UNESCO e la diffusione della cultura del territorio e del paesaggio, nell'accezione definita dalla Convenzione Europea del Paesaggio
ratificata dallo Stato Italiano con legge n. 14 del 9 gennaio 2006, contribuiscano a una nuova etica comportamentale rispettosa dell'ambiente di vita individuale e sociale.

bandisce l'edizione 2018 del Concorso
“LA FABBRICA NEL PAESAGGIO”

Ideato promosso dal Club per l’UNESCO di Foligno Valle del Clitunno

Art. 1 II Concorso è rivolto a imprenditori, amministrazioni e istituzioni che hanno attivato
iniziative e progetti dimostrando una particolare sensibilità nei confronti del Paesaggio.
Art. 2 II Concorso si articola nelle seguenti due sezioni:
• Sezione riservata a imprenditori privati che abbiano realizzato o ristrutturato
la sede della propria attività con particolare attenzione all’ambiente e al
paesaggio;
• Sezione riservata ad amministrazioni e istituzioni che abbiano promosso ed
attuato la realizzazione o la ristrutturazione di opere di utilità pubblica e sociale
nel campo della pianificazione e gestione del territorio.
Ogni Club (o Centro) regolarmente iscritto alla FICLU, interessato a partecipare
al Premio, è invitato a candidare un'iniziativa nell'area territoriale di pertinenza
rispondente ai requisiti di cui al successivo Art. 11, specificando la sezione
attinente (1 o 2 .
Art. 3 Ogni Club può presentare una sola candidatura.
Art. 4 Affinché la candidatura sia accettata, il Club proponente dovrà fornire:
a. I dati completi del soggetto proposto (imprenditore, amministrazione o istituzione,
altro) specificandone il nominativo, il recapito, il numero telefonico, l'indirizzo email,
l'eventuale sito web, etc.);
b. L'intestazione, le caratteristiche dell'attività e l'indirizzo della "Fabbrica";
2
c. La motivazione della candidatura, sottoscritta dal presidente del Club
proponente, esplicitando i contenuti qualificanti con richiamo ai criteri di
valutazione applicabili (redatta su un massimo di n. 1 foglio formato A4);
d. Una relazione illustrante le peculiarità della ”Fabbrica” completa delle
informazioni afferenti ai criteri di valutazione di cui al successivo Art. 11 (redatta
su un massimo di n.4 fogli formato A4);
e. N. 6 fotografie della "Fabbrica", di cui n. 4 degli esterni e del suo inserimento nel
paesaggio, n. 2 degli interni (in formato jpeg - 300 dpi);
f. La dichiarazione di cui all’allegato “A”, debitamente sottoscritta.
Art. 5 Il presidente del Club proponente dovrà dichiarare l’insussistenza di coincidenze di
interessi con i Candidati.
Art. 6 Le candidature proposte dai Club, per essere iscritte al concorso, dovranno pervenire
alla Segreteria del Premio esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo:
segr.lafabbricanelpaesaggio@gmail.com entro il temine stabilito dall’Art. 7.
Art. 7 Le candidature, complete della documentazione prevista, dovranno essere inoltrate
alla Segreteria del Premio entro e non oltre il 30 giugno 2018.
Art. 8 II rispetto delle prescrizioni e gli adempimenti di cui sopra costituiranno condizione
essenziale e vincolante ai fini dell'ammissione delle candidature al Concorso.
Art. 9 Ai fini della valutazione delle candidature verrà istituita una commissione nominata
all'uopo dal Consiglio Direttivo Nazionale della FICLU e dagli ideatori del Concorso, la
cui composizione sarà resa nota il giorno della premiazione ed il cui operato è da
ritenersi, fin d'ora, insindacabile e inappellabile.
Art. 10 Non è ammessa la partecipazione di presidenti dei Club e Centri per l’UNESCO alla
Commissione.
Art. 11 La Commissione opererà applicando i sotto elencati criteri di valutazione ispirati alla
Convenzione Europea del Paesaggio firmata dal Consiglio d'Europa, a Firenze, in data
20 ottobre 2000.
• CRITERIO 1 (per entrambe le sezioni): Qualità dell’intervento rapportata al suo
inserimento nel paesaggio naturale, storico e culturale (rispetto delle vocazioni
territoriali, del patrimonio storico culturale e delle conoscenze tradizionali locali);
• CRITERIO 2 (per la 1^ Sezione): Rispetto del tema del Bando (imprenditore che
costruisce il proprio luogo di lavoro, qualità estetica dell’intervento, valutazione
delle tecnologie, provenienza e qualità dei materiali, impatto ambientale);
• CRITERIO 3 (per la 2^ Sezione): Sviluppo durevole del territorio (valutazione
della politica di sviluppo sostenibile perseguita, del livello di partecipazione attiva
dei cittadini, dell’integrazione nell’organizzazione del territorio di appartenenza,
delle qualità ambientali, sociali, economiche, culturali e formali sostenibili, del
contributo alla valorizzazione e all’arricchimento del paesaggio).
Art. 12 La Presidente FICLU sovrintenderà ai lavori della Commissione.
3
Art. 13 La Commissione, a conclusione dell'attività valutativa, proporrà due vincitori, uno per
ciascuna sezione del Concorso.
Art. 14 I premiandi verranno tempestivamente informati dalla Segreteria del Concorso e
saranno tenuti a confermare la loro presenza. I due premi dovranno essere ritirati dai
diretti interessati, pena la decadenza di ogni loro diritto che passerà a quelli
immediatamente successivi nella graduatoria di merito.
Art. 15 La proclamazione dei due vincitori avverrà in occasione di un'apposita cerimonia di
premiazione organizzata a Foligno (PG) presso la Sala Rossa di Palazzo Trinci in data
13 ottobre 2018. Ai due vincitori verrà consegnato il pregevole oggetto d’arte "simbolo"
del Premio dovuto all'artista Sergio Marini.