incontro con il capitano Gregorio de Falco, promosso da ACuSiFVG|venerdì 23 gennaio

associazione culturale Friuli Venezia Giulia Sicilia; Maurizio Calderari

l giorno 23 gennaio alle ore 17.45 presso l’ Università degli Studi di Udine, Sala Gusmani di Palazzo Antonini Via Petracco 8 piano terra, avremo il grande piacere di avere come graditissimo ospite il Capitano di Fregata Gregorio de Falco della Capitaneria di Porto di Livorno. Tutti lo conosciamo per la vicenda della nave “Concordia” naufragata presso l’ isola del Giglio per una sciagurata manovra. Il Comandante Gregorio de Falco è colui il quale nella medesima serata “si è fatto apprezzare per la ferma presa di posizione nei confronti del comandante Schettino”. Questa triste vicenda ha lasciato interdetti tutti gli italiani per l’ inspiegabile risvolto che ha dato adito alla tragedia che purtroppo è sfociata nella morte di 32 persone. Tuttavia la risolutezza delle parole del Capitano di Fregata Gregorio de Falco ci ha inorgogliti ed ha recuperato l’ onore della marineria italiana intimando il ritorno sulla nave.
Certamente non entriamo in argomentazioni che non ci competono in quanto c’ è una inchiesta in corso della Magistratura ma avremo il piacere di avere con noi un tecnico delle Capitanerie di Porto che ci potrà dare delucidazioni in merito al ” Rapporto Stato-cittadino ed il dovere di protezione e di soccorso in mare” anche in occasione del recente naufragio della nave Norman Atlantic nel mare Ionio poi rimorchiata a Brindisi.
Alla fine della serata avremo un incontro conviviale al ristorante “La Balotarie” via Natisone 22 Loneriacco di Tarcento tel. 0432 783700, per le prenotazioni telefonare ai numeri 0432 532466 – 3471126420.
Vi auguriamo un buon fine settimana e ci vedremo con il nostro ospite Comandante Gregorio de Falco cordiali saluti,

Udine 9.1.2015                                                                                                                                   Il Presidente ed il Past Presidente
Maurizio Calderari e Vincenzo Orioles





I commenti sono chiusi.