giornate internazionali 2017_club per l'UNESCO di Udine

GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA | martedì 21 marzio

 

 

Martedì 21 Marzo 2017- ore 17.00

 

Libreria “Odòs” Vicolo della Banca n. 6

 

Renata Capria D’Aronco

Presidente del Club per l’UNESCO di Udine

Introduzione

 

Pietro Mastromonaco

Scrittore, Delegato alla Letteratura del Club per l’UNESCO di Udine

Possibili ruoli della Poesia. La “Ginestra” di Giacomo Leopardi, come poesia della pace, della solidarietà e della Tolleranza. Delineazione e lettura di passi

 

Gabriele Cragnolini

Ispettore del Corpo Forestale del Friuli Venezia Giulia, Presidente Italia Nostra - Sezione di Udine

La Motta di Savorgnano, un bosco per gli Udinesi

 

Letture a cura di:

Giuseppe Capoluongo

Geometra, poeta, scrittore di origine napoletana, udinese di adozione, Esponente del Club per l’UNESCO di Udine

Adriano Nascimbeni

Avvocato,già difensore civico della città di Udine, poeta e narratore in italiano e in friulano

Lucia Miorini

Di Anduins [(Comune di Vito d’Asio (PN)], diplomata con frequenza all’Università degli Studi di Udine (Beni Culturali), autrice di poesie in italiano e in friulano "asìno”

Marinella Rosin Beltramini

Maestra, Poetessa e Narratrice di origine umbra, vive a Pordenone

 


giornate internazionali 2017_club per l'UNESCO di Udine

GIORNO DEL RICORDO | Venerdì 10 Febbraio

ore 17.30

 Aula T3 del Palazzo di Toppo Wassermann Via Gemona 92  Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

 

 

Renata Capria D’Aronco

Presidente del Club per l’UNESCO di Udine

Introduzione

 

Anna Maria Zilli

Dirigente dell’ISIS “B.Stringher” di Udine e del Polo liceale di Gorizia (Scuole Associate all’UNESCO), Vice Presidente della rete nazionale Re.Na.I.A., Presidente dell'Associazione Umanità dentro la guerra, Componente del Club per l’UNESCO di Udine alla Formazione e all’Educazione

Il progetto Umanità dentro la guerra, raccolta di memorie, testimonianze e contributi su episodi di etica e solidarietà  durante i conflitti e i tragici fatti storici del Novecento

 

Elio Varutti

Professore,  Componente del Consiglio Direttivo dell’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia) Comitato Provinciale di  Udine

OSPITI DI GENTE VARIA. Cosacchi, esuli giuliano dalmati e il Centro di Smistamento Profughi di Udine 1943-1960

 

Alberto Travain

Docente, Presidente del Fogolâr Civic e del Circolo Universitario Friulano “Academie dal Friûl”, Delegato alla Formazione Civica e alla Cittadinanza Attiva della Presidenza del Club per l'UNESCO di Udine

“...Aquilegienses et Ystrianos...”. Friûl e Istrie cun Aquilee: fruçons di storie “euroregjonâl” (Friuli ed Istria con Aquileia: frammenti di storia “euroregionale”) - Intervento in lingua friulana

 

Rosalba Meneghini

Insegnante

Il silenzio dei profughi  - Testimonianza

 

Giuseppe Capoluongo

Scrittore-poeta

Esodo: poesie


giornate internazionali 2017_club per l'UNESCO di Udine

GIORNO DEL RICORDO |   Venerdì 10 Febbraio

 

 

ore 17.30 Aula T3 del Palazzo di Toppo Wassermann

Via Gemona 92 - Scuola Superiore

dell’Università degli Studi di Udine

 

 

Renata Capria D’Aronco

Presidente del Club per l’UNESCO di Udine

Introduzione

 

Anna Maria Zilli

Dirigente dell’ISIS “B.Stringher” di Udine e del Polo liceale di Gorizia (Scuole Associate all’UNESCO), Vice Presidente della rete nazionale Re.Na.I.A., Presidente dell'Associazione Umanità dentro la guerra, Componente del Club per l’UNESCO di Udine alla Formazione e all’Educazione

Il progetto Umanità dentro la guerra, raccolta di memorie, testimonianze e contributi su episodi di etica e solidarietà  durante i conflitti e i tragici fatti storici del Novecento

 

Elio Varutti

Professore,  Componente del Consiglio Direttivo dell’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia) Comitato Provinciale di  Udine

OSPITI DI GENTE VARIA. Cosacchi, esuli giuliano dalmati e il Centro di Smistamento Profughi di Udine 1943-1960

 

Alberto Travain

Docente, Presidente del Fogolâr Civic e del Circolo Universitario Friulano “Academie dal Friûl”, Delegato alla Formazione Civica e alla Cittadinanza Attiva della Presidenza del Club per l'UNESCO di Udine

“...Aquilegienses et Ystrianos...”. Friûl e Istrie cun Aquilee: fruçons di storie “euroregjonâl” (Friuli ed Istria con Aquileia: frammenti di storia “euroregionale”) - Intervento in lingua friulana

 

Rosalba Meneghini

Insegnante

Il silenzio dei profughi  - Testimonianza

 

Giuseppe Capoluongo

Scrittore-poeta

Esodo: poesie


Giornate Internazionali UNESCO

GIORNO DEL RICORDO | Mercoledì 10 Febbraio 2016

ore 18.00
Sala del Consiglio
del Palazzo di Toppo Wassermann
Via Gemona 92 - Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

Renata Capria D’Aronco
Presidente del Club per l’UNESCO di Udine
Introduzione

Alberto Travain
Presidente del Movimento Civico Culturale Alpino-Adriatico “Fogolâr Civic” e del Circolo Universitario Friulano “Academie dal Friûl”,
Delegato del Club per l’UNESCO di Udine per la Formazione Civica e la Cittadinanza
Attiva

Carlo-Alberto Lenoci
Laurea in Giurisprudenza, Collaboratore del Fogolâr Civic di Udine, Segretario dell'Associazione “Udine Futuro e Presente”
Ricordo di un dramma collettivo nel cuore spezzato dell'Europa

Giuseppe Capoluongo
Scrittore-poeta
Esodo: poesie

Rosalba Meneghini
Insegnante
"Il silenzio dei profughi " Testimonianza

Tullio Svettini
Regista, attore nativo di Rovigno d’Istria, fondatore e direttore dell’Associazione “Grado Teatro”.
Testimonianza del soggiorno al campo
profughi di Via Pradamano, a Udine. Elegie istriane di Biagio Marin