L’UNIVERSO VIOLENTO DEI RAGGI COSMICI, conferenza con l’astrofisico Massimo Persic|venerdì 6 maggio 2016

Dopo la piacevole ed interessante serata assieme al giornalista Michele Mirabella, abbiamo il piacere di avere con noi il Professor Massimo Persic di cui qui sotto possiamo leggere il curriculum con il titolo della serata che si svolgerà venerdi 6 maggio 2016 presso l’ Università di Eccellenza, in Via Gemona 96,( palazzo Toppo Wassermann) alle ore 17.30, nell’ aula numero 5.
Il prof Massimo Persic terrà una relazione dal titolo: L’UNIVERSO VIOLENTO DEI RAGGI COSMICI.
Oltre che da stelle, gas e radiazione elettromagnetica, l’universo è permeato da particelle (principalmente protoni ed elettroni) che si muovono in ogni direzione a velocità prossima a quelle della luce, chiamate ‘raggi cosmici’. A più di un secolo dalla loro scoperta, la loro origine non è ben nota. Tuttavia in generale si ritiene che esse siano connesse alla fine esplosiva (esplosione di ‘supernova’) delle stelle massicce. Nella relazione il professor Persic ci dirà come i raggi cosmici furono scoperti e le loro proprietà fondamentali, e accennerà ai meccanismi proposti per spiegarne l’ origine.
Come potete leggere, si tratterà di argomenti molto interessanti e soprattutto poco noti alla gran parte di noi.
Come al solito alla fine della serata avremo un incontro conviviale presso il ristorante Belvedere di Tricesimo tel.0432 851385, per le prenotazioni telefonare ai miei numeri 0432 532466 – 3471126420.
Auguro a tutti voi una buona settimana ed a rivederci …con le stelle di Massimo.

Maurizio Calderari

 

Massimo Persic, nato ad Udine e laureato in Fisica a Trieste, da molti anni fa parte del personale di ricerca dell’Osservatorio Astronomico di Trieste (ora parte dell’INAF-Istituto Nazionale di AstroFisica), prima come Ricercatore Astronomo (1985) e poi come Astronomo Associato ( dal1994- ad oggi) a Greenbelt, presso Washington, occupandosi di astrofisica in banda X. Rientrato in Italia, ha poi lavorato sul problema cosmologico della materia oscura nelle galassie.

Dal 2004 si sta occupando di astrofisica in banda gamma, in particolare del problema della creazione e rivelazione dei raggi cosmici in galassie esterne alla nostra. Visita frequentemente le università della California a San Diego e di Tel-Aviv, e collabora con l’Università di Udine tenendo corsi e sovrintendendo alle tesi dei laureandi.

associazione culturale Friuli Venezia Giulia Sicilia; Maurizio Calderari





I commenti sono chiusi.