28 ottobre 2012 – ATOR PAL MONT 2012

Migrazioni; club UNESCO Udine; UNESCO Udine; UNESCO

Mediterraneo/Europa nuovi equilibri: percorsi migratori, modelli di civiltà, sfide per il futuro è il tema della nona edizione di Ator Pal Mont e si articola nei seguenti progetti: premio, mostre, spettacoli, incontri di studio, conferenze, giornata dell’infanzia, poesia dall’esilio, Terra di Mezzo miranti a dimostrare che fin dai tempi più remoti migrazione, conoscenza, sapere, cultura sono interfacce di uomini, notizie, idee che si sovrappongono e si confondono, si contaminano e si amalgamano creando sincretismi ed eventi imprevedibili in termini di conflitti, cambiamenti, relazioni.
L’associazione si propone di mettere a confronto i diversi mondi che si affacciano sul Mediterraneo, con le loro infinite variabili ed il tumultuoso costituirsi di sempre nuovi equilibri, centrali anche nella storia contemporanea, le cui tracce si riscontrano già nei miti dei popoli mediterranei ed europei, collegati per la prima volta dalla “ragnatela” di strade realizzata dall’impero romano percorsa nei secoli da genti, idee e culture diverse e non conciliabili, pur avendo nel monoteismo la radice comune, le quali incontrandosi, scambiandosi prodotti e saperi, creando nuove alleanze contribuirono ai cambiamenti, alla formazione di nuove culture e alla definizione delle moderne aggregazioni nazionali.
Per capire e valutare avvenimenti a noi distanti nel mondo contemporaneo dove tutto si lega (lavoro, politica, economia, ambiente, migrazioni, conflitti, etc.), e dove le relazioni multietniche sono fatti di quotidiana normalità la pluriculturalità deve essere una priorità, e il ruolo della cultura quello di facilitarci nella comprensione e nella ricerca delle risposte da dare alle novità e ai cambiamenti che stanno rimettendo in discussione tutti gli equilibri sociali, culturali e politici costituiti.





I commenti sono chiusi.