17 maggio 2013 – “BARBE VANIA”

Lingua friulana

Venerdì 17 maggio ore 20.30

 la nuova produzione  IN LINGUA FRIULANA 

“BARBE VANIA”

dal capolavoro ZIO VANJA di Cechov

Anà-Thema Teatro debutta, in anteprima nazionale, con la sua nuova grande produzione, per la prima volta in lingua friulana: Barbe Vanja.  Venerdì 17 maggio alle ore 20.30 presso il Teatro della Corte di Osoppo sarà presentato lo spettacolo del grande autore russo Anton Cechov, tradotto in friulano da Nazzi Matalon e portato in scena con la regia di Luca Ferri.  Lo spettacolo rientra in un progetto di sinergia culturale tra Anà-Thema , le realtà del territorio che lavorano in lingua friulana e le compagnie amatoriali, iniziato con l’esperimento di Titanic nell’inverno passato e che prosegue nella produzione di nuovi spettacoli. Dopo diverse collaborazioni e piccoli esperimenti in lingua friulana, la compagnia sceglie questo importante spettacolo per chiudere la programmazione al Teatro della Corte, inaugurato a febbraio 2013 e che ha vissuto una felicissima prima stagione con grande affluenza di pubblico.

Sono stati selezionati attori provenienti dalle compagnie dell’ Associazione Teatrale Friulana, che produce lo spettacolo insieme ad Anà-Thema; in scena gli attori Danilo D’olivo, Raffaella Giampaoli, Antonella Mizzaro, Tiziana Guidetti, Vanni Pauluzzo, Adriano Sabotto.

  





I commenti sono chiusi.